Perdere ti insegna molte cose su di te. Ma anche vincere lo può fare.

You are currently viewing Perdere ti insegna molte cose su di te. Ma anche vincere lo può fare.
Southern Warriors 2021 Mirko Priola Trainer

“Eccoti reduce dalla vittoria nella categoria Master 45 del Southern Warriors 2021, gara di Crossfit con l’incantevole scenario di Monopoli. È il tuo secondo podio qui. Ti ho visto particolarmente tranquillo in queste due giornate di gara. Come è andata?”

Eccomi qui, un po’ frastornato e ammaccato. Sembra un controsenso, ma tutto ciò regala una sensazione di benessere totale e di felicità.

Chi testa se stesso in una competizione, sa di cosa parlo.

La vittoria di questo Southern Warriors 2021 nella mia categoria (Cat. Regular Master 45) è stata diversa da quella del 2019 (Cat. Regular Master 40):

un’emozione bella e forte, ma diluita.

Mi sono chiesto come mai e mi sono risposto:

perché anche solo essere qui, dopo un 2020 saltato per forza, era già aver vinto;

perché reduce da un anno di gare (vittoriose) di tutt’altro tipo, sono arrivato a questa più preparato, sia fisicamente che mentalmente più forte;

perché sono partito calmo e concentrato;

perché dopo 5 anni, qui ormai è casa e a casa ci si sente bene.

Se da un lato è andato tutto liscio come l’olio, anzi forse proprio per questa ragione, quest’anno questa gara mi ha fatto mettere in discussione alcuni miei punti fermi, e confermarne degli altri che magari ho sottovalutato. Punti sui quali lavorerò:

IL CROSSFIT È UNA DISCIPLINA COMPLETA, VA RISPETTATA NELLA SUA COMPLETEZZA

-> mi sono cullato sulle garanzie del contesto di gara over 45 “dove tanto certi movimenti non vengono inseriti” e zaaaaaac un bel WOD con handstand walk – che tatticamente ho saltato, ma mi fa sentire “sporco” quindi chapeau a Davide Greco (IG @davidegre) che l’ha imparato in 5 giorni mentre io l’ho “snobbato”…

ora handstand walk quotidiano per un anno…

GRAZIE.

GIOCARE “FACILE” DA SODDISFAZIONE MISURATA

-> visto che grazie alle gare bb e al fatto che ora questo è il mio lavoro full time, posso anche spaccarmi il culo per gareggiare con gli elite e lasciare i master in pace – me l’ha fatto notare Maurizio Di Cuonzo (IG @kajakko)! e c’ha pure ragione!

GRAZIE.

COACH UNITI

-> questa volta sono stato allenatore di me stesso e ha funzionato. Ma ha funzionato perché ho avuto le porte aperte al confronto con altri coach che RINGRAZIO!!! Coach Omar Mohamed Alì (IG @omarultradventure) per il supporto e il confronto in un momento di crisi – che ci sono sempre – e Coach Alberto Grazia (IG @albertograziacoach) per avermi dato una chiave di lettura diversa dell’allenamento con la sicurezza del bb come base.

GRAZIE

LO SPIRITO DI TEAM NON È UNA CAZZATA

-> ci si riempie facilmente la bocca con l’importanza di coltivare e crescere lo spirito di squadra. Effettivamente oltre a una medaglia al collo ieri, mi sono portato a casa le pacche sulla spalla e il suono delle risate dei grandi master 45 che hanno gareggiato con me! 

Donato Lorè, Ilario Cosentino, Davide Greco, Ernesto Antonacci, Maurizio Di Cuonzo #testabassaavantisempre!

GRAZIE.

PROFESSIONALITÀ

-> la professionalità non è mai scontata e la capacità di un’organizzazione – Southern Warriors e Project Judge (IG @southernwarriors e @judgerules) – di tenere duro in momenti di difficoltà e riaprire le porte appena possibile per esserci e accogliere sempre con entusiasmo è da riconoscere e premiare! 

L’unica richiesta che faccio è quella di vedere qualche foto ufficiale e qualche immagine video anche di noi master. Magari siamo meno spettacolari, ma l’impegno e la fatica sono gli stessi.

GRAZIE.

E GRAZIE ❤️ a te, mia compagna di vita, vera forza della natura e in grado di trasmetterla tutta! (insieme al tuo innato e smisurato spirito competitivo 😂).

“E adesso?”

Adesso pensiamo alle prossime gare e aggiustiamo il tiro dove va aggiustato. Di sicuro in Puglia tornerò, magari per un periodo più lungo.

[ Visita il sito Mirko Priola IG @mirkopriolatrainer ]